Simboli e scrittura

Sono molti i bambini che, a causa di un disturbo specifico dell'apprendimento, incontrano difficoltà a comporre le parole scritte e spesso vivono questo compito come troppo difficile e frustrante. Fatto salvo che un bambino dovrebbe essere avviato alla scrittura quando possiede i requisiti di base per conquistare, almeno parzialmente, questa competenza, impiegare simboli in accoppiamento alle parole può comunque rivelarsi molto utile a sostenere la motivazione e il piacere di scrivere.

Il programma Symwriter, accoppiando simboli a ciascuna parola scritta, funziona per i bambini come una sorta di correttore ortografico non punitivo: se la parola è scritta in modo corretto, appare il simbolo corrispondente; se non lo è nessun simbolo compare e il bambino è indotto a riprovare. Sono molti i bambini che, utilizzando questa funzione, hanno ritrovato il piacere di cimentarsi con la scrittura anche quando questa è per loro difficile e faticosa.

 

A volte i bambini che hanno necessità della facilitazione dei simboli, possono scrivere brevi testi solo con l'aiuto dell'adulto. Essi mantengono però il bisogno di vedere che la loro produzione autonoma è valorizzata e sostenuta. Questi sono esempi di valorizzazione della produzione spontanea di bambini con difficoltà di scrittura.

 

 

Un ulteriore livello di facilitazione è costituito dall'uso delle griglie per la scrittura che Symwriter permette di programmare e personalizzare. Il bambino può realizzare una scrittura facilitata selezionando intere parole o spezzoni di frasi dalla griglia e ascoltare in voce il risultato prodotto.

 

 

 

Studiare

I simboli possono essere di grande aiuto per facilitare la conoscenza e lo studio. Integrando la scrittura con la simbologia grafica si possono realizzare testi più facili da leggere e studiare per una varietà di bambini che presentano difficoltà di comprensione del solo testo scritto.

 

 

 

Autonomia nel lavoro didattico

Difficoltà di lettura, di comprensione, di attenzione creano condizioni sfavorevoli all'autonomia nelle esercitazioni didattiche sia individuali che di gruppo. Impiegando i simboli è possibile creare materiali particolarmente adatti a permettere a molti bambini di cimentarsi da soli nelle attività di apprendimento con effetti molto positivi sull'autostima e sulla motivazione.

 

 

 

Sviluppo della lingua: omografi, omofoni, frasi fatte, modi di dire

Parole scritte allo stesso modo possono avere significati diversi; parole pronunciate allo stesso modo possono avere significati diversi; frasi fatte e modi di dire non sono comprensibili alla luce delle parole che li compongono (ad esempio "venire alla luce"). Tutti queste "situazioni" linguistiche possono essere difficili da spiegare e chiarire soprattutto a ragazzi sordi o bambini di diversa lingua madre. Quando un bambino scrive con il programma Symwriter, alle parole viene associato automaticamente un simbolo: ma nella finestra a fianco sono esposti tutti i possibili significati della stessa parola. Allo stesso modo, nella simbolizzazione del testo scritto, Symwriter è in grado di interpretare moltissime frasi fatte e modi di dire. In questo modo, attraverso la visualizzazione diretta dei significati, è possibile chiarire rapidamente e in modo immediato il senso di parole e frasi fatte.

 

 

 

Apprendere una lingua straniera

I simboli sono di grande aiuto nell'apprendimento di una lingua straniera poiché favoriscono la comprensione delle parole fornendo un riferimento visivo immediato.

 

 

 

 

© Auxilia Srl 2016 | Auxilia s.r.l. - Viale Carlo Sigonio, 227 | 41124 Modena | Tel 059.21.63.11 | Fax 059.22.05.43 | PI 01744630367