Le tabelle di comunicazione simboliche

L'uso dei simboli per la comunicazione rappresenta uno dei campi di maggiore applicazione della simbologia grafica.

La C.A.A. ha sviluppato una quantità di supporti - a bassa e ad alta tecnologia - che permettono, attraverso i simboli, di ampliare le possibilità di comunicazione di persone prive di parola. Ciascun supporto viene scelto e personalizzato sulla base di molte variabili che comprendono i bisogni e gli interessi di comunicazione, l'età e il livello di sviluppo, aspetti motori, percettivi, ambientali, contesti nei quali avviene la comunicazione e altri ancora

A seconda delle situazioni individuali, i simboli vengono organizzati in strutture di differente complessità e collocati su supporti specifici.

 

Le tabelle di comunicazione si suddividono in:

  • tabelle contestuali
  • tabelle a tema
  • tabelle generali

 

Tabelle contestuali

Il contenuto delle tabelle contestuali è riferito a routines che avvengono in luoghi precisi e sono spesso collocate su pareti, arredi, oggetti di un certo ambiente.

 

 

Un caso particolare di tabella contestuale è quella che permette a un bambino di dialogare con l'adulto durante un gioco oppure durante la lettura di un libro: in questo caso, la tabella accompagna l'oggetto (il giocattolo o il libro), ma non è necessariamente fissata ad esso.

 

 

Tabelle a tema

Le tabelle a tema contengono immagini e simboli riferiti a un argomento specifico, ricorrente nella vita quotidiana o che si ripresenta periodicamente (ad es. il ricovero ospedaliero, la vacanza al mare, il pranzo al ristorante, etc. ) oppure riferiti a un interesse del momento che il bambino desidera condividere con persone diverse in ambienti diversi. Una tabella a tema non è necessariamente più "semplice" di una tabella generale dato che può essere organizzata anche in una forma nella quale, alla selezione di un simbolo, si ha il rimando a una o più sotto-tabelle collegate col simbolo primario ("tabelle dinamiche" o "a cascata").

 

Tabelle generali

Le tabelle generali, al di là della quantità di simboli che espongono, assolvono allo scopo di facilitare la comunicazione in qualunque contesto e in riferimento a una varietà di argomenti e situazioni diverse. Così possono essere considerate Tabelle Generali quelle che espongono semplicemente i simboli di Sì-No al pari di quelle che presentano una varietà di simboli organizzati in strutture più o meno articolate.

 

 

 

Tabelle elettroniche con uscita in voce

In commercio sono disponibili vari ausili e software che permettono di trasferire le tabelle cartacee su supporto elettronico rendendo così possibile una uscita in voce dei messaggi e permettendo anche a bambini con gravi disabilità motorie la gestione autonoma di sistemi di comunicazione complessi.

 

 

Alcune immagini contenute in questa pagina sono tratte dal premio Auxilia 2005 e sono di L. Di Natale, C. Masera, C. Groeber.

© Auxilia Srl 2016 | Auxilia s.r.l. - Viale Carlo Sigonio, 227 | 41124 Modena | Tel 059.21.63.11 | Fax 059.22.05.43 | PI 01744630367