Cosa sono i simboli chiave?

 

Sono 1 o 2 simboli che vengono usati con o senza testo per veicolare una sola informazione.

I simboli chiave possono rassicurare sul significato del testo (anche parlato) agendo come una sorta di rinforzo e di orientamento.

 

 

Dove andrebbero usati?

 

Nella segnaletica

I simboli chiave sono particolarmente efficaci nella segnaletica. I cartelli con indicazioni solitamente trasmettono un unico concetto, ad esempio “la piscina è in questa direzione”. Anche in assenza di testo scritto il simbolo chiave fornisce una quantità di informazioni sufficiente a supportare il messaggio e aumentarne la comprensibilità.

 

 

In documenti e schede informative

Quando si usano simboli chiave all'interno di un documento ogni simbolo dovrà riferirsi ad un unica informazione.

Quando i simboli chiave sono collocati lungo un brano o frase, il simbolo andrà a ricoprire generalmente il ruolo di soggetto. Gli utenti del linguaggio simbolico comprenderanno meglio questi testi se assistiti da un lettore tradizionale che li guidi nella comprensione del messaggio suggerito dai simboli chiave.

 

 

L'uso di simboli chiave è uno strumento utile nella comunicazione con persone che siano di madrelingua straniera. L'inserimento di simboli all'interno di documenti può semplificare ed aiutare la trasmissione di un concetto riducendo così la dipendenza dal solo testo scritto. Un esempio pratico è stato l'A&E Comunication Passport realizzato per aiutare lo staff medico a comunicare con pazienti con difficoltà nel linguaggio o di lingua straniera. Il modulo era realizzando in modo che ad ogni domanda fosse affiancato un simbolo chiave e ha permesso allo staff medico di ottenere informazioni importanti anche da pazienti con difficoltà nel linguaggio.

 

In flash-card

I simboli chiave funzionano bene nelle attività sequenziali e a turni. I simboli chiave sono assai efficaci quando vengono inseriti in flashcard che descrivono una serie di eventi, con un simbolo per ogni evento. Un bambino che non è in grado di leggere e comprendere una tabella di marcia tradizionale può essere aiutato da una serie di flashcard ognuna contenente un simbolo che indichi uno dei compiti da svolgere nella giornata.

 

 

 

 

Creazione di materiale con i simboli-chiave

 

Identificare i concetti chiave

Il primo passo da compiere quando si usano i simboli chiave è identificare i concetti essenziali delle informazioni che si vogliono illustrare. Nel caso in cui uno o due simboli non fossero sufficienti a comunicare tali concetti potrebbe essere necessario utilizzare un sistema meno sintetico di simbolizzazione, come ad esempio la evidenziazione dei punti principali o il riassunto simbolico (trattati nelle sezioni successive).

I simboli chiave possono spesso rimpiazzare completamente il testo, come ad esempio accade per il cartello “l'ascensore è in questa direzione”.

 

 

Per comunicare efficacemente un siffatto messaggio, si può utilizzare un simbolo per rappresentare il luogo e una freccia per indicarne la direzione. In tal modo la freccia indicherà la componente “in questa direzione” senza bisogno di testo.

Al South Woodham Ferrers Leisure Centre, i simboli utilizzati per identificare ciascuna palestra rappresentano solo l'attività che si svolge all'interno di ognuna senza però contenere il simbolo “palestra” ogni volta. Simboli di questo tipo, se

accompagnati da una freccia, forniscono un messaggio chiaro a tutti e più specifico del simbolo di “palestra” ripetuto.

 

 

 

È importante scegliere un simbolo chiave il più possibile specifico e adatto al testo da supportare per per poter così veicolare il maggior numero di informazioni possibili in modo non ambiguo (approfondiremo questo nella sezione "Tradurre il materiale in simboli")

 

 

 

© Auxilia Srl 2016 | Auxilia s.r.l. - Viale Carlo Sigonio, 227 | 41124 Modena | Tel 059.21.63.11 | Fax 059.22.05.43 | PI 01744630367