"Non riesco ad attivare il Demo perché non ho collegamento a Internet. Come faccio?"

Dall'area di Download scarica il documento Istruzioni per scaricare la Versione dimostrativa di Symwriter: troverai tutte le istruzioni per attivare la Demo anche in assenza di collegamento Internet.

 

"Posso inserire simboli personalizzati nei testi? Ad esempio fotografie di persone, luoghi, etc.?"

SymWriter vi permette di inserire simboli personali con due diverse modalità.

Modalità n° 1 - temporanea

Scrivete la parola e SymWriter vi mostrerà il simbolo associato (o, se non ha un simbolo per quel significato, non visualizzerà nulla). Agendo sulla barra laterale - a destra della pagina - potete ora andare a ricercare nelle vostre cartelle di immagini quella che vi serve e sostituirla al simbolo proposto da SymWriter (o associarla alla parola se il simbolo era mancante).
Da questo momento ogni volta che scriverete la parola, SymWriter utilizzerà il vostro simbolo. Questa associazione, però, varrà mantenuta solo per il testo corrente e non per i successivi

Modalità n°2 - permanente

Con SymWriter vi viene fornito uno speciale software chiamato Gestore di Liste di Parole. Con questo strumento potete crearvi elenchi di parole a ciascuna delle quali potete associare un simbolo personalizzato. All'interno di SymWriter potete poi attivare una o più delle vostre liste e avrete così sempre a disposizione i vostri simboli personali. Naturalmente, SymWriter non sarà in grado di analizzare grammaticalmente queste parole (che non sono contenute nel suo "motore" interno), ma solo di associare il simbolo ogni volta che sarà scritta la parola nell'esatto modo in cui è stata inserita nella lista. Facciamo un esempio: poniamo che abbiate inserito un vostro simbolo associato a "pesciolino rosso". Se desiderate che il simbolo compaia anche con "pesciolini rossi", dovrete specificare anche questo termine nella lista.
Con i nomi di persona, i sostantivi, gli aggettivi non incontrerete difficoltà poichè si tratterà, in qualche caso, di aggiungere poche accezioni alla principale (singolare o plurale, maschile o femminile); diverso è se voleste inserire un simbolo associato a un verbo: in questo caso dovreste specificare nella lista tutte le coniugazioni e tutti tempi del verbo che vi interessano ... un vero lavoraccio!


"Che sintesi vocale impiega SymWriter?"

La sintesi vocale di SymWriter è RealSpeak. Contiene una voce maschile e una femminile per l'italiano e una voce femminile per l'inglese. Tutte le voci sono di ottima qualità. Se sul vostro computer è già installata una qualunque sintesi vocale compatibile SAPI 4, SymWriter sarà comunque in grado di utilizzarla.


"Quali opzioni sono previste per la sintesi vocale?"

Nella scrittura dei documenti SymWriter permette di avere la ripetizione automatica di:

- ogni singola lettera digitata (con spelling alfabetico)
- ogni singola parola
- l'intera frase

Inoltre, lo studente può richiamare la lettura dell'intero testo, paragrafo per paragrafo, potendo chiedere più volte la rilettura dell'ultimo paragrafo.

Negli ambienti è possibile programmare in modo semplice la lettura in voce del testo inserito nella casella o di un altro testo predefinito; è possibile associare ad una cesella la ripetizione della frase o del paragrafo corrente nel documento. Alle caselle è possibile associare anche la riproduzione di un file audio pre-registrato.

 

"Posso utilizzare i simboli PCS in SymWriter?"

Al momento non è stata rilasciata la libreria dei PCS per SymWriter. Se vi serve solo qualche simbolo del PCS - perchè utilizzato con grande frequenza dal vostro bambino - potete consultare la risposta fornita al secondo quesito di questa pagina.

 

"Posso utilizzare i simboli Widgit per creare tabelle di comunicazione su carta?"

I simboli Widgit sono disponibili anche in formato metafiles su CD. Potete crearvi una griglia utilizzando questi simboli in un programma come Word o PowerPoint e poi stamparla.

 

"Le griglie funzionano a scansione?"

Sì. Sono previste due modalità di scansione: automatica a un sensore, manuale a due sensori. SymWriter non prevede, invece, la scansione DWELL (inversa). I colori e il tempo della scansione sono personalizzabili, così come i tasti della tastiera associati all'azione dei sensori. Potete impostare anche una scansione uditiva.

 

"SymWriter integra un correttore ortografico?"

Sì, con diverse funzioni. Il programma vi permette di decidere se visualizzare gli errori di scrittura (che vengono evidenziati in modo grafico) oppure no. Lo studente può poi richiamare la funzione di controllo dell'ortografia che propone un elenco di suggerimenti per la correzione, ciascuno corredato di simbolo e possibilità di ripetizione in voce. Egli può anche "provare" la nuova parola all'interno del testo e ascoltare l'intera frase prima di confermare la modifica definitiva.

Il vocabolario dei suggerimenti per la correzione può essere gestito in modo personalizzato.

 

 

© Auxilia Srl 2016 | Auxilia s.r.l. - Viale Carlo Sigonio, 227 | 41124 Modena | Tel 059.21.63.11 | Fax 059.22.05.43 | PI 01744630367