La collana

IL MIO SYMBOOK è una collana scolastica per la scuola primaria con testo simbolizzato. Nasce dall’esigenza, più e più volte manifestata da insegnanti, operatori, genitori di disporre di un buon materiale di studio per i bambini che:

  • non avendo raggiunto la capacità di leggere testi in autonomia, sono facilitati dalla rappresentazione in simboli delle parole scritte;
  • impiegano già i simboli come mezzo privilegiato di comunicazione e per accedere alla comprensione del testo scritto e agli apprendimenti.

Se, idealmente, molti bambini che appartengono alla vasta categoria di coloro che non sono in grado di leggere avrebbero bisogno di materiali di studio totalmente personalizzati, è pur vero che l’impegno per la loro produzione risulta così oneroso da rendere questo obiettivo fuori portata. Da qui il bisogno di attingere a produzioni pronte e non artigianalmente realizzate per un singolo.

La collana prevede la progressiva uscita dei testi di base della scuola primaria, in diversi formati sia per complessità dei contenuti che del tipo di simbolizzazione adottata per il testo. La collana utilizza alcuni criteri generali:

  • organizzazione del testo secondo i principi della scrittura controllata (enunciati lineari, di lunghezza ridotta, assenza di frasi subordinate e relative, etc.) per favorire la comprensione degli enunciati;
  • riduzione dell’affollamento visivo di testi, immagini, simboli e immagini tenuto conto dell’incidenza, in questa popolazione, di difficoltà attentive e visuo-percettive;
  • ampio uso di illustrazioni, fotografie, schemi quale ulteriore facilitazione alla comprensione e a supporto della memoria di lavoro;
  • produzione di schede operative per il bambino che tengono conto di possibili ulteriori difficoltà strumentali (prassiche, di comunicazione, etc.);
  • produzione di supporti di comunicazione specifici per bambini privi di parola ai fini della regolazione dell’interazione durante la lettura e lo studio.

 

I destinatari

La popolazione dei bambini che non sono in grado di leggere – o che possono farlo in forme troppo parziali per accedere alla comprensione di testi minimamente articolati – è quanto mai variegata. Al proprio interno è rappresentata una vasta gamma di livelli e profili cognitivi, di competenza linguistica sul piano espressivo e/o della comprensione, di disturbo e deficit specifico. Spesso poi, nei singoli bambini, tutte o parte di queste difficoltà si trovano combinate in modo diverso a comporre le tante e differenti situazioni individuali che si presentano all’osservazione dei clinici e degli educatori.

Ponendosi l’obiettivo di produrre un materiale teso a facilitare l’apprendimento di questa popolazione così vasta e diversificata, è apparso da subito evidente che un solo formato dei libri non sarebbe stato sufficiente a cogliere i bisogni e le diverse competenze dei singoli.

E’ stato dunque compiuto un intenso sforzo per identificare possibili generalizzazioni dei formati per cogliere i bisogni di specifici sotto-gruppi di bambini e stilare criteri chiari sui quali basare la produzione dei diversi tipi di libro. Se questo tentativo si rivelerà efficace, saranno i bambini a mostrarcelo nel tempo.

 

Per approfondire:

La classificazione dei formati utilizzati

Leggere non basta

Il piano dell'opera

Le autrici

 

Puoi scaricare qui il fascicolo con le anticipazioni dei primi tre libri in corso di pubblicazione: Storia, Geografia e Scienze con i contenuti di terza.

 

 

© Auxilia Srl 2016 | Auxilia s.r.l. - Viale Carlo Sigonio, 227 | 41124 Modena | Tel 059.21.63.11 | Fax 059.22.05.43 | PI 01744630367